“La Casa Comune”: ecco chi ha vinto il premio del Concorso fotografico

Mauro CoruzzoloDmitrij Anatolievic MusellaFelice RussoRoberta Navarra e Stefania Esposito sono i cinque vincitori del Concorso fotografico La Casa Comune.

A loro sarà attribuito il premio ed i cinque scatti verranno pubblicati nel fotolibro ispirato alla Lettera Enciclica “Laudato sì” di Papa Francesco. Il fotolibro avrà l’intento di stimolare, attraverso le immagini fotografiche ed i brani scelti dall’Enciclica papale, una profonda riflessione sulla cura della casa comune, sia sotto forma di denuncia del degrado ambientale ed umano esistente sul pianeta che di esaltazione dell’armonia natura-uomo.

Il 25 maggio scorso la Commissione del Concorso – composta da Antonio Diana, Elpidio Pota, Carlo Furno, Gianluca Chioato e Michela Fabbrocino – ha esaminato le fotografie pervenute entro il 30 aprile 2016 selezionando i 5 scatti.

La scelta non è stata facile, considerando la grande partecipazione di giovani ed aspiranti fotografi provenienti da tutta Italia. Ma alla fine hanno prevalso l’aderenza al tema, la creatività, l’originalità e la qualità della fotografia.

Ancor più delle altre immagini, infatti, gli scatti scelti dalla Commissione sono risultati singolari per il modo in cui i cinque autori – attraverso la loro personale visione – sono riusciti a catturare un particolare suggestivo, emblema dell’importanza del rispetto ambientale.

Di seguito i cinque scatti vincitori, in ordine di scelta:

Mauro Coruzzolo, luogo dello scatto: Roma vedi foto

Dmitrij Anatolievic Musella, luogo dello scatto: Perugia vedi foto

Felice Russo, luogo dello scatto: Napoli vedi foto

Roberta Navarra, luogo dello scatto: Loppiano vedi foto

Stefania Esposito, luogo dello scatto: Napoli vedi foto

***

“La Casa Comune”

Concorso fotografico sul rispetto per l’ambiente

la casa comuneUn vero approccio ecologico diventa sempre un approccio sociale, che deve integrare la giustizia nelle discussioni sull’ambiente, per ascoltare tanto il grido della terra quanto il grido dei poveri”.

La Fondazione Mario Diana promuove il concorso fotografico “La Casa Comune”: attraverso la fotografia intende coinvolgere i partecipanti con i propri lavori e la loro personale visione – che sia un panorama cittadino, un paesaggio naturale, un ambiente suggestivo, un volto, un momento particolare, ecc. – nella realizzazione di un fotolibro ispirato alla “Laudato sì”, la seconda Lettera Enciclica di Papa Francesco.

Scopo del progetto è quello di porre l’accento sui grandi temi che coinvolgono l’umanità; dalla difesa del creato alla denuncia del degrado ambientale e sociale.

I lavori saranno visionati e valutati da una commissione composta da esperti nel settore della fotografia ed esponenti del mondo scientifico e giornalistico legati all’ambiente.

Spunti di riflessione: clicca QUI per visualizzare il video di Papa Francesco: intenzioni di preghiera febbraio 2016

I termini della partecipazione, il bando e le linee guida sono consultabili nei link di seguito riportati:

Bando “La Casa Comune”

Linee Guida

Domanda di partecipazione

Liberatoria fotografica