Goal 7: energia pulita dal popolo più antico del mondo

Il popolo Hadzabe della Tanzania caccia, raccoglie bacche e vende crediti di carbonio, a prova che si può generare benessere custodendo la terra.

La Storia. Gli Hadzabe sono la tribù che da 40 mila anni vive nella Rift Valley, nel nord della Tanzania, lì dove i fossili provano l’origine della specie umana. Dal 2011 hanno ottenuto un certificato che gli riconosce il diritto di abitare e custodire i 20 mila ettari di terra dei loro antenati. Raccolgono bacche, cacciano e vendono crediti di carbonio, quello prodotto dalla foresta di cui si prendono cura, al mercato volontario del carbonio.  Gli Hadzabe aiutano le aziende in tutte le parti del mondo a compensare l’emissione di CO2 delle loro attività. Per quanto un’azienda si orienti alla tutela dell’ambiente ci sono emissioni che non possono essere eliminate: ecco allora dei crediti verdi generati da progetti che neutralizzano l’impatto sul clima prodotto da un’attività industriale.  La tribù Hadzabe combinando conoscenze tradizionali, tecnologia moderna e informazioni satellitari ha evitato la deforestazione, ripulito i terreni, raddoppiato la fauna e attraverso i crediti di carbonio, ha neutralizzato l’impatto di oltre 105.000 emissioni verificate dal 2010 al 2017. Questo lavoro ha permesso di guadagnare 250 mila dollari e di pagare 40 membri della tribù che esplorano i rischi per la flora e la fauna; di aprire delle scuole e di offrire servizi ai villaggi, consentendo il sostentamento della popolazione. Questo popolo antichissimo è diventato custode di una fonte di energia pulita insostituibile. 

Conosci Fatti e numeri
60% dei gas serra sono generati dalla produzione di energia;
20% dell’energia, dal 2015 è stata prodotta da fonti rinnovabili;.
10,3 milioni di persone hanno trovato occupazione nel settore delle energie rinnovabili.

Agisci
Andiamo a piedi o usiamo la bicicletta in tragitti che permettono di lasciare a casa la macchina; questo diminuisce le emissioni di CO2 prodotte da ciascuno di noi.
Usiamo ciò che abbiamo acquistato senza lasciare oggetti nel dimenticatoio. Compriamo ciò che veramente ci serve, ricordando ad esempio che produrre un maglione di lana ha lo stesso impatto in termini di  CO2 di un mese di riscaldamento in casa nostra.
Acquistiamo prodotti da aziende che utilizzano fonti rinnovabili e che agiscono per limitare il cambiamento climatico.

Condividi le tue azioni sui nostri social per incrementare l’efficacia del goal 7 che si impegna a sviluppare, proteggere e custodire le fonti di energia rinnovabili.